In Abruzzo l’unica tappa italiana del circuito K42 series: un trail dalla Maiella alla Patagonia

In Abruzzo l’unica tappa italiana del circuito K42 series: un trail dalla Maiella alla Patagonia

trail k42 abruzzo

Sarà ancora il Parco Nazionale della Majella ad ospitare in esclusiva l’unica prova italiana del circuito internazionale K42 Series che vedrà la gara conclusiva in Patagonia a fine novembre 2016. La seconda edizione di K42 Italia si terrà domenica 11 settembre 2016 sui sentieri sterrati del parco abruzzese e i vincitori della classifica maschile e femminile staccheranno il biglietto per la partecipazione alla K42 in Argentina che vedrà 2.000 partecipanti. Nel programma dell’evento italiano anche una prova K21 sulla distanza della mezza maratona, e la KKids, perché anche i più piccoli possano avvicinarsi all’universo della corsa off-road.

I cultori delle competizioni trail faranno un circolo rosso sul proprio calendario nel week end del 9-11 settembre, quando il comune di Sant’Eufemia a Maiella in provincia di Pescara, ospiterà la seconda edizione dell’unica prova italiana del circuito mondiale K42 Series, gara inclusa anche nel Mountain and Trail Running gran prix sotto l’egida della Fidal.

K42 Adventure Marathon Series
Ma cosa è K42? È il circuito di gare di trail running K42 Adventure Marathon Series nato in Patagonia nel 2009 e che in questi anni si è esteso a otto nazioni e tre continenti, e tra queste anche l’Italia ha l’onore di ospitare una tappa.
L’appuntamento italiano di K42 è fissato nel Parco Nazionale della Majella a metà settembre con un ricco programma di eventi: a fianco della prova sulla distanza della maratona, gli organizzatori propongono anche una K21 e una prova KKIDS riservata ai campioni della corsa off-road del futuro.

Destinazione Patagonia
E sul podio i vincitori vivranno un sogno. Infatti i primi assoluti delle classifiche maschile e femminile avranno la possibilità di volare a Villa la Angostura in Argentina dal 18 al 20 novembre per partecipare alla tappa conclusiva del circuito, gareggiando a fianco dei migliori trail runner a livello mondiale, ma soprattutto potranno correre nello scenario da favola della Patagonia insieme ad altri 2.000 appassionati.
Tutte le prove del circuito – che spazia dal Brasile al Marocco, dalla Spagna al Cile – hanno in comune la valorizzazione del territorio dove si svolge la gara, il rispetto dell’ambiente e i valori sportivi di una prova fisica non estrema ma che permette di apprezzare la corsa in ambiente off-road.

La gara in Italia
Ma torniamo in Italia: la tappa K42 che vedrà partenza e arrivo nel comune di Sant’Eufemia a Maiella si svilupperà sui sentieri nel cuore dell’Abruzzo, che ricalcano in parte il celebre Sentiero dello Spirito, uno degli storici itinerari del Parco Nazionale della Majella: questi sono i luoghi di papa Celestino V e degli Eremiti, dove i vasti pianori in quota si alternano a imponenti e selvaggi canyon. I concorrenti della K42 lasceranno gli 878 metri della partenza per toccare i 2.061 metri del Monte Morrone, per poi valicare il Passo San Leonardo e rientrare a Sant’Eufemia, passando per altri tre comuni, ovvero Caramanico, Sulmona e Pacentro. Un tracciato che è prima di ogni cosa, un’emozione “naturalistica” perché si attraversano paesaggi di fasce climatiche differenti e gli habitat naturali di diverse specie.

Un’opportunità da non perdere per correre in un paradiso naturale e magari riuscire a staccare un biglietto per la selvaggia Patagonia!

Informazioni per il pubblico
K42 Italia
mail: info@k42italia.it
sito: www.k42italia.it

trail 42k abruzzo

Authored by: Juri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *