A cinque minuti da Cogne

A cinque minuti da Cogne

Tutto quello che c’e’da vedere (e fare) nella valle di Cogne in Valle d’Aosta

ChiesaLillaz
Lillaz, frazione di Cogne
Celebre per le sue Cascate, spettacolari in ogni stagione, la frazione di Lillaz è punto di partenza per numerosi escursioni. Un’area pic-nic attrezzata, una palestra di roccia e una paleofrana tutta da scoprire sono solo alcune delle attrazioni del villaggio, che in inverno richiama a sé sciatori e cascatisti in una cornice mozzafiato.

Valnontey
Valnontey,
porta del Parco ai piedi del Gran Paradiso, vi aspetta con i suoi panorami mozzafiato, i suoi itinerari nel cuore del Parco più antico d’Italia e i suoi scorci su uno dei massicci più affascinanti della Regione. Questo è il regno dei camosci, degli stambecchi, delle marmotte e delle maestose aquile reali e di una flora amata e protetta che può essere scoperta visitando il Giardino Botanico Alpino Paradisia.

Gimillan
Gimillan,
terrazza panoramica per natura, vi invita a godere di una vista mozzafiato sui massicci del Gran Paradiso e del Monte Bianco e a riscoprire la storia di Cogne ed il suo passato che si è sviluppato intorno alle antiche miniere di magnetite di Cogne, di cui sono ancora oggi visibili i resti degli edifici principali, non più visitabili ma comunque raggiungibili percorrendo diversi sentieri che si snodano dalla frazione di Gimillan.

Epinel
Epinel,
vi dà il benvenuto nella Valle di Cogne con il suo maestoso Campanile, eretto in onore dei Santi Patroni Fabien e Sébastien, che si staglia imponente all’interno dell’antico borgo del villaggio, e con la leggendaria Casaforte di Tarambel, gelosi custodi di un lontano passato.
Una palestra di roccia, lo stagno di Les Fontaines, itinerari e distese in fiore fanno di Epinel una frazione tutta da scoprire!

Cretaz e il torrente Grand Eyvia
Cretaz,
è una vera e propria borgata d’altri tempi a due passi da Cogne, con la sua vecchia scuola e il forno per cuocere il pane secondo le tradizioni di una volta.
Diversi gli itinerari che si snodano a partire dalla piccola frazione, sicuramente uno dei più spettacoli quello che, costeggiando il torrente Grand Eyvia raggiunge i Prati di Sant’Orso.

Per tutte le informazioni
http://www.cogneturismo.it/homepage.asp?l=1

Authored by: Juri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *