Eventi enogastronomici in Valle Isarco

Eventi enogastronomici in Valle Isarco

La Valle Isarco è da sempre sinonimo di accoglienza, di ospitalità e di ristorazione di qualità in Alto Adige, grazie anche alla sua posizione geografica all’incrocio di culture e ambienti diversi. E’ l’aspetto più tangibile di un’agricoltura che fornisce prodotti genuini come latte, formaggi, carni, vino, distillati, miele, frutta, ortaggi, castagne, erbe aromatiche e officinali….
Da poco tempo è stato attivato il nuovissimo progetto ‘Baite Top’: un circuito di 37 malghe e rifugi ‘certificati’ in base a requisiti particolari di tipicità, autenticità e qualità della cucina e dell’accoglienza.
Un altro esempio di agricoltura di eccellenza è legato alle mele sull’altipiano di Naz Sciaves, poco a nord di Bressanone, dove 900.000 alberi in ordinati filari tappezzano il paesaggio (da segnalare il sentiero tematico del vino e delle mele, che ha un tratto lungo 7,5 km proprio fra i meli). Qui domenica 9 ottobre c’è la Festa della mela, che culmina nel pomeriggio con una sfilata di ringraziamento, con costumi tradizionali e carri addobbati.

Ma sono tanti altri gli eventi in calendario, tra settembre e ottobre, ove spiccano le Settimane gastronomiche – Specialità d’agnello della razza ovina “Villnösser Brillenschaf“ in Val di Funes fino al 9 ottobre, il Mercato storico del pane e dello strudel a Bressanone dal 30 settembre al 2 ottobre; la Festa dello speck in Val di Funes l’1-2 ottobre. E ancora, la sentitissima e autentica Festa del Contadino il 16 ottobre a Tiso. Poi è la volta della castagna: 15esima edizione delle Settimane delle castagne della Valle Isarco (dal 15 ottobre al 6 novembre) e, quasi in contemporanea, il 20° “Keschtnigl” a Velturno (dal 15 ottobre al 6 novembre), pure dedicato alla castagna.

http://www.valleisarco.com/

Authored by: Juri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *